RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Sabato, 23 Febbraio 2019
- - - - - -
A+ R A-

Traxxas REVO

  • 23 Dic 2004

Grazie a Daniele alias "Tutto Gas", il REVO, successore del mitico Tmaxx, è in prova per voi, ecco come è fatto, come va e dove va!





Dopo aver passato notti insonni su 1/10 e rally game è arrivata finalmente l'ora per il mio primo monster. Premetto che prima dell'acquisto del traxxas revo, avevo valutato gli altri truck della stessa fascia di mercato ma alla fine ho deciso per questo perché attirato dalla sua originalità . Certo di originalità  ne ha molta non c' è che dire e dove giro lo hanno battezzato il ragno (basti vedere come si muove facendo un pò di trial).
La scatola è di ottima fattura e ben organizzata all'interno dove è posizionato tutto l'occorrente per iniziare a girare. Il mezzo è un RTR, cioè pronto per girare montato e trimmato; occorre solamente mettere la mix comprare le batterie alla radio e all'avviatore (pacco batterie 6 elementi) e via si parte. Il prezzo in Italia è di 800 euro, mentre lo street price varia tra i 450 ed i 600 euro.
Nella scatola trova posto anche un comodo carica batterie rx nonché una serie di volantini pubblicitari che completano l'opera affiancando un completo manuale di istruzioni (chiaramente tutto in inglese).
Il sistema di messa in moto adottato è l'EZ-Start e devo dire che si comporta abbastanza bene anche se l'innesco con filo della candela, da subito in fase di rodaggio ha cessato di funzionare e ho dovuto usare lo scalda candela classico.
La radio in dotazione è una AM 3 canali e sinceramente da il senso di giocattolo. Nella scatola trovano posto anche una serie di accessori che modificano l' Glossary Link assetto del truck. Cambiando le leve (rocker sets) si può agilmente cambiare l'assetto al modello. Con quelli in dotazione si va tranquillamente in pista (90T montati di serie), mentre con i rocker 120T il trial è assicurato. Posso assicurare che l'adozione dei rocker 120T mi ha dato modo da subito, di eseguire delle penne spettacolari. Il modello viene consegnato con un innovativo sistema per inserimento della retro marcia. Altra innovazione del Revo è l'adozione dell'Opti Drive, che non è altro che un encoder e un controllore che verificano costantemente la velocità  degli ingranaggi. Durante la marcia se comandiamo l'inserimento della retro, questo non avverrà  finché il sistema non avrà  verificato l'arresto degli ingranaggi. Solamente in questo momento il mini servo potrà  inserire la retro. Sicuramente questo è un bel passo avanti rispetto al T-maxx che proprio qui aveva i suoi maggiori problemi.
Questo oltre a non provocare saltellamenti del mezzo, preserva il cambio da rotture. Purtroppo mi ha dato da subito problemi e non ho esitato a smontarlo adottando il modello di un bel fail-safe. I servocomandi sono in totale quattro di cui due allo sterzo, uno al gas e il mini alla retro.
Devo dire che all'inizio ho avuto qualche problema legato alla durata delle batterie e non riuscivo a girare per più di due ore (eppure le batterie erano da 1100 mha). Da qui mi sono deciso e ho sostituito i due servi da 5kg cad. con uno solo analogico di qualità  in mio possesso e per la precisione un Ko da 10kg. Dopodiché ho caricato le batterie con un carica batterie diverso da quello in dotazione e il risultato è stato quello cercato. Ora riesco a girare un giorno intero e a sera ancora c' è energia da vendere. Credo che il problema sia riconducibile ai due servi dello sterzo, che insieme hanno un consumo notevole di energia. Il problema però, potrebbe esser per di più amplificato dal carica batterie in dotazione che da subito non mi è piaciuto molto.
Il motore in dotazione al modello è il TRX2.5 sempre traxxas. Il rodaggio è stato un pò duro per i continui impuntamenti del Glossary Link pistone. Successivamente però, dopo notevoli sforzi a non graffiare il volano con un cacciavite, sono riuscito ad avviarlo e dopo tre pieni grassi, cominciavo ad apprezzare le doti del motore. Sono rimasto meravigliato e sinceramente non mi aspettavo un motore così visto il precedente montato sul t-maxx. Il consumo veramente buono credo che con un pieno posso fare anche 15min 20min. l'unica pecca forse è che risente molto delle condizioni climatiche. Il motore di scatola vi permetterà  subito di divertirvi.
Il modello ha la possibilità  di esser settato come vogliamo ma la cosa fondamentale è che con assetto basso, in pista sembra un buggy. Sono rimasto incredulo quando a tuttogas, in piena curva ho curvato di botto e come per magia è rimasto li, senza alcun accenno di cappottamento tra gli occhi increduli degli altri concorrenti.
Sembra che abbiano fatto un lavoro degno di nota per quello che riguarda il bilanciamento del modello. Salta che è un piacere tanto che basta prenderci confidenza e come per magia, i salti più incredibili diventano realtà 

Daniele alias "Tutto Gas",
Una segnalazione dell'ultima ora ci avverte che alcuni REVO sono stati consegnati con differenziali difettosi, consigliamo quindi l'acquisto da negozi che possano fornire assistenza, garanzia o che abbiano un giro di modelli piuttosto elevato, dato che il problema è stato evidenziato e risolto come ammesso dalla stessa traxxas sul proprio sito

Link utili

www.traxxas.com
Traxxas Tmaxx 2.5 - tecnica
Prova del Traxxas Tmaxx 2.5
Prova del Traxxas NitroVee

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.