RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Sabato, 23 Febbraio 2019
- - - - - -
A+ R A-

Montaggio Serpent 950R

  • 24 Feb 2005
Abbiamo tra le mani uno dei modelli più performanti in assoluto nel settore 1/8 pista ma che richiede un montaggio e una accuratezza negli accoppiamenti estremamente precisa. Ma partiamo con ordine dal principio. CONSIGLI PER IL MONTAGGIO DELLA SERPENT 950R


AMMORTIZZATORI
I primi componenti che si affrontano nel montaggio sono gli ammortizzatori con corpo in plastica.
Fare molta attenzione nel carteggiare bene ogni eventuale bava creatasi sui componenti in plastica dopo averli separati dalla matrice. Lo stantuffo deve essere libero nel proprio moto all'interno dell'apposito corpo ammortizzatore in assenza di olio per evitare successivi impuntamenti, che comporterebbero una risposta non lineare da parte del nostro automodello durante l'utilizzo.
Successivamente prestare la massima attenzione durante la fase del riempimento.
l'olio di serie è il 35W Serpent non eccessivamente viscoso e quindi adatto all'utilizzo in periodi con temperature relativamente basse. Bisogna riuscire ad eliminare tutte le bolle d' aria imprigionatesi nel liquido attraverso sistemi di spurgo.
Personalmente utilizzo un contenitore all'interno del quale produco una sorta di vuoto che favorisce nell'istante dell'apertura del coperchio la risalita delle bolle d' aria a causa della variazione di pressione creatasi.
Infine si pone il Glossary Link tappo con l'apposita membrana siliconica operazione che deve essere eseguita con tutta la calma possibile onde evitare di forare la membrana o di impuntarla sul corpo ammortizzatore durante la chiusura dello stesso.
Una volta eseguite tutte queste operazioni alla perfezione non ci rimane altro che regolare attentamente la lunghezza degli ammortizzatori. Gli anteriori devo essere 67.5mm mentre i posteriori devono avere una lunghezza di 76.5mm.

Glossary Link AVANTRENO
l'avantreno non presenta eccessive difficoltà  ma come tutti i particolari deve essere montato in maniera corretta.
Il primo punto su cui focalizzare la nostra attenzione è il precarico della molla che regola il leveraggio del servo dello sterzo.
La distanza presente tra la ghiera filettata e il perno di centraggio deve essere di 1.2mm. Il movimento del Glossary Link salvaservo è fin dall'inizio molto lineare e preciso visto che è sostenuto da 2 cuscinetti radiali.
Ultimo punto di fondamentale importanza risiede nei perni dei bracci.
Questi devono entrare nelle apposite sedi senza presentare impuntamenti. In caso contrario provvedere a carteggiare e a sbavare gli eventuali residui presenti nei bracci.
Nel caso in cui non procedessimo nell'effettuare questa operazione il modello avrebbe un comportamento sempre differente in ogni momento dettato dalla non corretta posizione dei bracci in fase di frenata e accelerazione.

RETROTRENO
Il retrotreno puo' presentare varie insidie nel montaggio.
La prima risiede nell'accopiamento tra le ganasce dei freni e il freno a disco.
Dopo aver incollato le pastiglie alle ganasce e averle messe nel forno per circa 5 minuti bisogna provvedere alla riduzione dello spessore delle pastiglie poiché, essendo nuove, bloccano completamente il disco frenante quando collocate nell'apposita sede.
Munirsi quindi di carta abrasiva con differenti rugosità  ed eliminare lo spessore in eccesso.
Non c' è da preoccuparsi se lo spessore delle pastiglie necessita di una grossa riduzione poiché in fasi successive non verrà  più modificato.
Come ultima operazione sull'apparato frenante allargare leggermente i fori delle ganasce altrimenti rimangono impuntate sui 2 perni che le sostengono.
Passiamo ora all'inserimento delle boccole sui bracci superiori.
All'interno della confezione troviamo uno strumenti di fondamentale importanza costituito da un blocco di alluminio che presenta un intaglio di forma cilindrica per favorire l'inserimento delle boccole nei bracci.
Non montare le boccole con pinze o altri strumenti altrimenti si rovinerebbe la sede sferica nel braccio col conseguente mal funzionamento di quest' ultimo. Da notare inoltre la distanza di 1.3mm che deve essere presente tra le 2 plastiche che costituiscono il braccio superiore.
Anche per quanto riguarda i perni presenti nel retrotreno vale il medesimo accorgimento effettuato per l'avantreno.
Ultima operazione da effettuare con cura è la perfetta simmetria che deve essere presente tra i supporti della barra anti Glossary Link rollio.
Questi devono avere una altezza di 47.5mm e la posizione degli Glossary Link uniball deve essere la stessa.
Infine potrebbe accadere che il supporto Glossary Link carrozzeria sfreghi leggermente contro il supporto in Glossary Link carbonio degli ammortizzatori. Se cio' accade carteggiare leggermente il supporto in plastica.

PIASTRA RADIO
Cosa dire della piastra radio: è splendida in ogni sua parte, curata nel minimo dettaglio e di immediato impatto visivo.
l'unico aspetto da tenere sotto controllo è che la posizione della squadretta del servo del gas/freno percorra senza alcuno sforzo la propria Glossary Link corsa. Nel caso dovesse presentare impuntamenti servirsi degli appositi spessori.

FRIZIONE E CAMBIO
Le istruzioni sono estremamente precise riguardo al montaggio della frizione quindi basta seguirle alla perfezione per non incappare in errori.
Comunque i fattori da tenere sotto controllo sono il precarico della molla, e il numero di rasamenti da inserire prima e dopo il cuscinetto reggispinta. Ricordiamoci inoltre di tenere sempre ingrassato il reggispinta onde evitare il distaccamento delle sfere del cuscinetto poiché sottoposto oltre ad elevati giri anche a flessione dell'albero.
Per quanto riguarda invece il cambio l'unico accorgimento è quello di Glossary Link serrare le viti di precarico delle 2 molle in maniera analoga per avere sempre una cambiata ad egual numero di giri e allo stesso punto.

GIUDIZIO FINALE
La Serpent 950r è un modello davvero splendido e curato in ogni minimo particolare che richiede un utente gia abbastanza preparato nella messa a punto e nel montaggio.
Il fatto di presentare ogni tipologia di regolazione è un' arma a doppio taglio per il pubblico poiché se da un lato puo' avvicinarsi il più possibile alla guida di ogni pilota se montata a regola d' arte, dall'altra puo' atterrire il neofita.

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.