RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Martedì, 19 Novembre 2019
- - - - - -
A+ R A-

Xray 1:10 NT1 Frizione regolabile Capricorn prime impressioni

  • 15 Ott 2007

Uno dei modelli che in questa stagione hanno fatto più parlare di sé è la Xray 1:10 NT1. Il modello costruito dal mago dei metalli Hudy si presenta in queste immagini. Realizzata con una cura eccellente in ogni particolare, garantisce finiture eccellenti e grande precisione negli accoppiamenti dei pezzi. La qualità , soprattutto di ergal, Glossary Link carbonio e metalli, è garantita come sempre dalla scrupolosità  posta da Hudy ed Xray nei propri prodotti. Da questo deriva una sorprendente precisione e costanza delle regolazioni di Glossary Link assetto. Il modello inoltre è già  previsto per ospitare batterie tipo LiPo per abbassare ulteriormente il baricentro ed il serbatoio...
Alla prova in pista le prime impressioni, grazie al nostro test driver Stefano Strozzi, sono di un modello particolarmente facile, a dispetto del look così professionale che sembra intimorire a prima vista. I tempi sul giro si sono leggermente abbassati rispetto alla concorrenza, e la affidabilità  è stata sempre buona, anche se il largo uso di particolari in metallo ed i vari accoppiamenti rendono necessario un largo uso di frenafiletti. l'assetto sembra risentire di un lontano imparentamento con Serpent, quindi troviamo essenzialmente una asimmetricità  tra Glossary Link avantreno e retrotreno tipica soprattutto dei modelli olandesi.
Complessivamente il prodotto è molto valido, resta ora da valutare l'efficacia di distribuzione dei ricambi in Italia e la sua diffusione, dato fondamentale per poter accedere con facilità  a setup avanzati o specifici per i vari circuiti oltre che per carpire i più validi tip & tricks che ne migliorino gli eventuali difetti di gioventà¹.
Per quanto riguarda la frizione Capricorn montata nella prova dobbiamo dire, a discapito dell'originale, che problemi non ne sono stati riscontrati e che la scelta è stata più per sfizio che per necessità 
Montata comunque la frizione regolabile della Capricorn si è notato dopo poco che la molla di serie (molto originale con il filo a sezione quadrata), forse per abitudine o per capacità  di regolazione, sarebbe stata da ricambiare con il modello di serie.
Complessivamente l'attacco è preciso ed il valore di regolazione resta stabile, anche se a dire il vero un reale miglioramento non sembra esserci stato. Il prodotto rimane buono e le lavorazioni dei particolari all'altezza del modello originale, mentre la scelta resta valida più come alternativa che come upgrade rispetto all'originale.

Links utili
¢ www.sprintrc.it
¢ www.capricornrc.com

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.