RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Martedì, 23 Aprile 2019
- - - - - -
A+ R A-

Gli olii siliconici e la loro viscosità 

  • 26 Mag 2008
Per quelli di noi arrivati da poco nel modellismo, ma anche per tutti gli altri, giusto quattro parole a proposito degli olii siliconici per ammortizzatori. All' inizio degli anni ' 80 le macchine erano equipaggiate con piccoli ammortizzatori, grossi ¼ di quelli attualmente in uso. Il liquido contenuto era normalmente olio per trasmissioni. Questi olii modificavano la loro viscosità  (durezza) e la loro temperatura durante l' utilizzo, cosi che non c' era stabilità  . Si arrivò a provare diverse soluzioni, addirittura usando olio STP bisognava riscaldare gli ammortizzatori con un phon prima di gareggiare! Per fortuna a metà  degli anni ' 80 furono introdotti gli olii siliconici. Questo tipo di olii ha una viscosità  più stabile lungo un arco più ampio di temperature rispetto ai predecessori, ma ancora l' eccellenza non è stata raggiunta...

Scaricate questa documentazione e un pratico programmino in excel, reperiti in rete da Poffarbacco per approfondire questo tema. Il tutto probabilmente origina dal sito www.gesilicones.com

Potete scaricare quì l'articolo ed il programma,

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.