RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Domenica, 20 Gennaio 2019
- - - - - -
A+ R A-

Dizionario Tecnico

Ci sono 63 termini in questo glossario.
Ricerca termini dal glossario (permesse espressioni regolari)
Comincia con Contiene Termine esatto Foneticamente simile
Tutto A B C F I K L M O P R S T U V
Termine Definizione
Banco

è la parte del basamento nella quale sono ricavati i supporti dell'albero a gomiti. Questi ultimi vengono detti appunto supporti di banco. Per evitare elevate perdite per attrito e rapide usure dei cuscinetti è essenziale che il banco sia dotato di una elevata rigidità .

Barilotto

Parte terminale della sospensione nel quale sono presenti i cuscinetti che guidano l'asse della ruota ,sono presenti sia davanti che dietro ma solitamente tra i due e' presente una differenza sostanziale cioe' dietro sono vincolati alla sospensione e possono effettuare solo un movimento dall'alto verso il basso e in alcuni modelli possono essere spostati di pochi mm in avanti o in dietro per variare il passo,mentre davanti sono vincolati in maniera tale da avere un movimento dall'alto verso il basso e rotativo da sinistra a destra attorno ai vincoli per permettere la sterzata

Basamento

è il componente all'interno del quale sono installati gli organi del manovelllismo

Battito in testa

Con questo termine si indica una tipica rumorosità  metallica prodotta dal motore in alcune condizioni di funzionamento (tipicamente ai bassi regimi e con la farfalla acceleratore aperta in maniera considerevole) allorchè si verifica la detonazione.

Beccheggio

E' il movimento della macchina rispetto ad un asse trasversale che avviene in accelerazione e in frenata, provocando, rispettivamente, l'abbassamento della coda e l'innalzamento del muso e viceversa.

Biella

è l'organo che collega il pistone (al quale è vincolato per mezzo dello spinotto) all'albero a gomiti, e che unitamente alla manovella di quest'ultimo consente la trasformazione del moto rettillineo alternato del pistone in movimento di rotazione dell'albero. Si tratta di uno dei componenti più sollecitati del motore. Le due estremità  della biella sono conformate a occhio, quella vincolata allo spinotto viene detta piede, mentre quella vincolata al perno di manoveella dell'albero a gomiti viene detta testa, e la parte che le collega prende il nome di fusto. Spesso in modellismo si tende ad indicare impropriamente come piede di biella la parte vincolata all'albero. I due “occhi” di biella lavorano nei motori più evoluti entrambi su bronzine inserite nella lega di alluminio della biella stessa, mentre in alcuni motori meno esasperati la bronzina è presente unicamente sulla testa. Gli occhi lavorano in maniera assolutamente precisa su spinotto e perno di manovella, per impedire oscillazioni della biella stessa durante il movimento.

Bilancio energetico del motore

I motori a combustione interna riescono a trasformare in energia meccanica solamente una parte piuttosto ridotta della energia termica sviluppata all'interno dei cilindri dalla combustione della miscela aria-carburante precedentemente aspirata e quindi compressa. Questo vuol dire che come trasformatori di energia non sono particolarmente validi e che buona parte della energia potenzialmente disponibile finisce sprecata in quanto ceduta all'impianto di raffreddamento oppure espulsa assieme ai gas di scarico. I motori diesel e semidiesel (come i micromotori per modellismo) principalmente grazie al loro rapporto di compressione elevato risultano migliori di quelli a benzina sotto questo aspetto, raggiungendo rendimenti termici più alti e conseguentemente consumi specifici inferiori. Indicativamente il rendimento termico di un motore diesel per automobili con iniezione diretta e nell'ordine del 48% (o 0,48) mentre quello di un motore a benzina è nell'ordine del 36% o 0,36. E' importante sottolineare come il rendimento effettivo, dato dalla moltiplicazione del rendimento termico per quello meccanico, sia sensibilmente inferiore, passando nel caso del diesel al 42% mentre nel caso benzina al 30%, con consumi specifici nell'ordine, rispettivamente, di 196 g/kWh e 250 g/kWh.

Blow-By

con questo termine si indica il trafilamento gassoso che ha luogo tra la canna del cilindro e il pistone o I segmenti (quando previsti). Nei motori in buone condizioni esso è indicativamente nell'ordine dello 0,5% del flusso gassoso totale. Con il passare del tempo e l'aumentare dell'usuradi pistone, cilindro e segmenti se previsti, esso tende ad aumentare. La diminuzione della pressione di compressione che ne consegue determina uno scadimento delle prestazioni. L'elevata quantità  di gas che in questo caso trafila nel basamento nei motori a 4 tempi (ad esempio automobilistici) da cui fuoriesce dal sistema di sfiato previsto, mentre nei micromotori semidiesel modellistici determina diminuzione delle prestazioni e irregolarità  di funzionamento.

Braccio di manovella

viene così definita la parte di albero a gomiti che collega un perno di banco al perno di biella ad esso adiacente. La distanza tra gli assi dei due perni corrisponde ovviamente a metà  della corsa.

Bumping

Particolare saltello del modello in curva dovuto all'inefficacia degli ammortizzatori, alla poca rigidità  del telaio o a difetti delle sospensioni

Glossary 3.0 uses technologies including PHP and SQL

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.