RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Martedì, 19 Febbraio 2019
- - - - - -
A+ R A-

Jam Cheker

  • 29 Lug 2004
Vediamo in questo articoletto un oggetto di costo relativamente contenuto e utile sia al modellista navigato che al principiante scrupoloso, parliamo del Jam Checker, apparecchietto per il controllo dei sovraccarichi sui servi. Il Jam Checker è prodotto dalla Hitec, e sfrutta come case la ridottissima scatola di una ricevente in AM che la conosciuta ditta coreana produceva anni fa, le dimensioni sono quindi molto contenute, (36x21x15 mm). Lo strumento si presenta, come da foto, come una scatolina dotata di 3 led di colori differenti e completa di cavetto e spina compatibile con gli standard più usati, Futaba, JR, Hitec e Sanwa Z blu. Per l'utilizzo basta inserire il cavetto nella porta sulla ricevente relativa al servocomando da testare e inserire il servocomando stesso nella presa del Jam Checker. Accendete l'apparato radio e verificate i led a stick fermi, nel caso siano tutti spenti o solo il verde sia acceso l'assorbimento del servocomando è nella norma e quindi non sforza  consumando le batterie o rovinandosi precocemente. Se invece si accendono il led arancione o ancor peggio il rosso potreste avere un problema che solitamente è da ricercare nella tiranteria che sforza sul servo, come ad esempio nel caso di una molla del tirante freno troppo compressa in neutro . Agiremo quindi di conseguenza per eliminare il problema verificando col Jam Checker di volta in volta se e quali sono le corrette modifiche da apportare. Il secondo test che si può fare è quello su servi in movimento. Stessa procedura, accendiamo l'apparato radio e stavolta muoviamo lo stick del servo, se durante il movimento lento del servo il JamChecker valuta un assorbimento eccessivo può darsi che la nostra tiranteria non sia ben libera nei movimenti, magari a causa di un Glossary Link uniball troppo serrato. Interveniamo e riproviamo, sempre muovendo lentamente lo stick, altrimenti lo spostamento rapido, soprattutto cone servocomandi professionali, potrebbe denunciare un assorbimento elevato comunque normale per servi di elevate prestazioni.
Possiamo infine verificare se il finecorsa del nostro servo sforza, semplicemente tenendo lo stick a fondocorsa e verificando se il led rosso si accende, in questo caso potremmo aver regolato il finecorsa del servo oltre il limite fisico del finecorsa meccanico del particolare su cui la tiranteria del servo stesso agisce; ad esempio se abbiamo un servo che tende a continuare la sua Glossary Link corsa anche a ruote completamente sterzate, o carburatore tutto aperto. In questo caso regoleremo dalla radio il valore EPA oppure rivedremo la tiranteria spostando magari il punto di attacco di qualche uniball. Questo test è poco significativo ovviamente sul freno, in quanto in quel caso il servo ovviamente lavora sotto sforzo e quindi accende il led rosso comunque.
Il Jam Checker è alimentato dalle batterie della rx e quindi non necessita di batterie proprie, è utile a tutti i modellisti, sia nel campo degli automodelli, aerei o scafi, è distribuito in italia dalla Safalero ed il prezzo, molto contenuto, lo rende molto appetibile come strumento da non far mancare nella propria cassetta degli attrezzi.

Bikko

Articoli correlati:
Realizzare la tiranteria
www.safalero.it

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.