RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Venerdì, 19 Aprile 2019
- - - - - -
A+ R A-

Inaugurazione pista a Villorba (TV)

  • 05 Nov 2005
CHE STUPENDA GIORNATA!!!
Proprio cosi', l'inaugurazione dell'impianto permanente di VILLORBA (Tv), sulla s.s. Pontebbana, a solo 4 km dall'uscita autostradale Treviso-Nord, e' andata bene, anzi benissimo... alla grande!!!
-
L'ubicazione e' assolutamente strategica, infatti, i titolari dell' ''INTERNATIONAL INDOOR KART'' hanno fatto decisamente bene a dar carta bianca alla mente di questa iniziativa, CAIO BENETTON, poiche', i patiti del motore, di certo non disdegnano il nostro ''amato hobby'', magari solo per vedere con curiosita', per cui, non avrebbe affatto guastato far nascere una pista di macchinine radiocomandate proprio dentro alla vasta struttura: COSI' E' STATO!!!
-
La direzione di CAIETTO e' stata suprema, era stato realizzato tutto nei minimi dettagli, sia la pista, curata con gusto e precisione, che la strutturazione della giornata, che comprendeva pure un doppio rinfresco, uno all'aperto a base di focacce dolci, biscottini, tortine e... immancabile vino ed uno al chiuso, seduti a tavola con panini, stuzzichini di ogni sorta, pizzette e... l'immancabile vino nuovamente!!!
-
Il cronometraggio e' stato affidato ai bravissimi PAOLO DE VINCENTIIS e CHRISTIAN BERTAZZON della Z-MODEL, che, coadiuvati dalle loro consorti, hanno fatto un ottimo lavoro, nulla da dire.
-
Sponsor della struttura: ''JET'S carburanti per modellismo'' (ma non solo, infatti ultimamente sotto questo marchio e' possibile trovare diversa attrezzatura di contorno e una nuova linea di vernici validissime...).
ELPIDIO, il titolare, ha subito fiutato che l'idea sarebbe stata interessante, per cui si e' immediatamente reso disponibile per questa iniziativa.
-
E' doveroso citare anche il collaboratore di Caio per questa manifestazione, GIANFRANCO ZERIO, che non e' solo noto sulla piazza di Treviso, perche' titolare dell'omonimo negozio, ma anche perche' nel settore da circa 30 anni in veste di pilota.
Proprio quest'ultimo, si e' occupato anche dei premi che sono stati offerti alla fine.
-
Dopo il lungo preambolo (... era necessario farlo per una gara inaugurale!!!), veniamo alla descrizione della giornata nel dettaglio.
Ci si presenta al mattino presto, 08.30... 09.00, per accaparrarsi i posti migliori, anche se lo spazio consente presenza massiccia.
Non essendoci stata una pre-iscrizione (male!!!), l'inserimento dei dati in computer ha rallentato molto la fase della partenza ufficiale a cronometro, che e' avvenuta addirittura intorno alle 11.00. Intanto i piloti hanno provato il percorso, bello, ma difficile, soprattutto per la scarsa larghezza della Glossary Link carreggiata, infatti siamo proprio sul limite dei 4 metri.
Gli iscritti nella RALLY-GAME sono ben 24!! Presenza massiccia anche nella scala 1:10: una quindicina di ''scatenati''.Tra nomi titolati ed ''piu' o meno'' esperti, anche delle ''New entry'', che hanno fatto il vero ''demonio'' soprattutto nella batteria ''C'' e, in modo piu' blando, anche nella ''A''... diciamo che i piu' fortunati, ovvero dove si correva con maggior correttezza e regolarita', sono stati quelli della ''B''.
A farne le spese e' stato soprattutto MICHELE PERUCH, disgraziatamente finito proprio nella ''C'', costretto addirittura a ritirare ai box la sua Mantua, perche' gli arrivavano addosso da tutti i cantoni... questo lo ha molto innervosito!!
Nelle batterie brillano questi nomi: DIEGO CAVALLIN, MICHELE PERUCH, MICHELE BISON, DARIO ZANATTA, FRANCESCO MARCHETTO, VIDOTTO, STEFANO FAVARO e altri...ma poi nelle finali (A, B, C) ci saranno dei colpi di scena!!!
Infatti, la ''C'' e' quella piu' fortunata perche' parte per prima, ancora con buona luce e visibilita' e, dopo l'autoeliminazione dei piu' scarsi, CASAGRANDE e l' INGLESE rimangono praticamente soli a macinare giri... ATTENZIONE: nella finale ''B'' c'e' un bel gruppo di piloti veloci e corretti, per cui ne deriva una bella gara con pochi incidenti e buona spettacolarita' in cui passa al comando immediatamente INDIANO, ma, per colpa delle interferenze radio, deve sganciare la prima posizione all'altro CASAGRANDE (il fratello), senza riuscire a completare la bella prestazione offerta per tre quarti di finale...
AHI!!! La luce inizia a mancare, in fretta e furia si fa partire la finale ''A'', la piu' bella in teoria, invece, il massacro, proprio per colpa della luce.
I piu' fortunati erano quelli con la macchina dipinta di colori chiari, ma chi, come per esempio DARIO ZANATTA, aveva tinte scure, si vedeva continuamente addosso ai cordoli o addirittura agli altri.
MICHELE PERUCH, nuovamente bombardato da piu' lati, sempre piu' nervorso, ritirava nuovamente dalla pista il suo piccolo bolide, rientrando ''incazzato a morte'' ai propri box con la macchinina in mano.
Ma veniamo al supervincitore: DIEGO CAVALLIN, pareva corresse come con il chiaro, andava via come un fulmine facendo il pelo ai cordoli, evitando gli avversari a velocita' folle...Qui il colpo di scena: CLASSIFICA!
1° DIEGO CAVALLIN
2° ALESSANDRO CASAGRANDE!!!
3° FRANCESCO MARCHETTO
4° INGLESE (ANDREW)!!!si.... proprio quelli della finale ''C'', proprio quelli che indisturbati hanno macinato una montagna di giri!!! COMPLIMENTS!!! -
LA RALLY-TOURING 1:10:
presenze note tra i partecipanti, come MATTIA COLLAVO, MICHELE BISON, ANTONIO TRANCHINA, FRANCO ZERIO, PAOLO DE VINCENTIIS, CHRISTIAN BERTAZZON etc... bella gara anche per questa categoria, osservata con molta attenzione dal folto pubblico presente...
Nettamente in posizione di supremazia MATTIA COLLAVO, che, con una marcia in piu' su tutti gli altri, in finale ha schizzato come un missile, tra l'altro marcando il tempo piu' basso sul giro di pista!!! Assicuriamo: ANDAVA SPARATO!!! Non mollava mai il gas, non batteva mai... veramente BRAVISSIMO!! In finale, staccato di molti giri, al secondo posto, PAOLO DE VINCENTIIS, terzo posto per MICHELE BISON...-
Per concludere...
Premiazione all'interno dell' INTERNATONAL INDOOR KART, con tanto di podio e gradevole passaggio di deliziose giovani fanciulle (tutti contenti!!!) con bicchiarata, applausi, allegria, ovazioni... ed anche qualche piccola incazzatura per la sorpresa dei risultati... ma passera'!
-
PS: oltre al solito MAGGIOLINO dell' INDIANO, anche una FIAT 500 ABARTH, portata in pista da MARIO BILLI, ma meno fortunata della sua diretta concorrente, perche' costretta all'abbandono quasi all'inizio per la rottura di un braccetto...

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.