RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Sabato, 21 Settembre 2019
- - - - - -
A+ R A-

San Lorenzo di Pontenuovo 22 Ottobre scorso

  • 02 Nov 2006
Domenica 22 ottobre si è disputata, presso il mini autodromo San Lorenzo di Pontenuovo, la seconda gara libera di automodelli radio comandati categoria OFF ROAD scala 1:8. Anche questa volta, nonostante il pericolo pioggia l' affluenza di piloti è stata notevole, ben 28 da tutto il centro italia e potevano essere anche più visto che non sono potuti intervenire i team di Gualdo, Sassoferrato e Iesi
La giornata è iniziata presto, infatti io, Daniele e Giancarlo alle 7:30 ci siamo ritrovati in pista per valutare le condizioni del terreno e nonostante la pioggia del giorno prima la situazione era quasi ottimale. Abbiamo così iniziato il giro delle telefonate per avvisare i piloti che avevano richiesto il bollettino meteorologico . Poco dopo sono arrivati Simone Corti e Romina Montecucco (tanti auguri visto che sabato 4 novembre si sposeranno) del Brama Racing Team e dopo aver visionato il percorso si è deciso di utilizzare la segatura per migliorare i punti più bagnati. Alle 8:30 ecco il resto del Brama Racing Team, Matteo e Lorenzo, oggi addetti al cronometraggio: tutti a fare colazione. Mentre si allestisce la Direzione gara io, Daniele e Giancarlo allestiamo l'area per il pranzo (anche questa volta magistrale il servizio del Ristorante SIRO) e poi l'area box per meglio sistemare tutti i piloti che iniziano ad arrivare intorno alle 9:00.
La gente del paese si ferma sul ponte per osservare tutti questi intrepidi che intendono sfidare le nuvole gonfie di pioggia. Ore 9:30 dopo aver allestito la Direzione gara iniziano a scendere le prime gocce d' acqua: riunione di tutti i piloti e si decide di attendere le 10:00 prima di prendere una decisione. Appena smette di piovere i primi piloti iniziano a girare: nonostante tutto la pista è OK. Intorno alle 10:30 un altro macigno si abbatte sull'organizzazione: problema al sistema di rilevazione dei tempi e di conseguenza salta la Direzione gara. Gara sospesa? Non se ne parla, faccio un giro rapido dei piloti e chiedo cosa ne pensano di una gara alla vecchia maniera, cioè due finali secche con conteggio manuale dei giri dei piloti. Alcuni dei piloti intervenuti decidono di non sporcare i loro modelli ma 20 temerari che hanno sfidato la pioggia ed intendono divertirsi decidono di iscriversi. E gara sia.
Mentre Romina raccoglie le adesioni per la gara e per il pranzo io recluto Azzurra (la fidanzata di Tenerini) e Luca Piselli (il Presidente della Polisportiva) per farmi assistere nella direzione della gara. Facciamo un breve briefing e si stabilisce la composizione delle due finali con sorteggio dell'ordine di partenza. Fino alle 13:00 prove libere per tutti i presenti quindi il pranzo sotto il ponte e alle ore 15:00 inizio delle finali. Il momento del pranzo è stato ancora una volta quello più gradito e caratteristico anche perché io, Daniele e Giancarlo avevamo allestito sotto l'arco del ponte sul Tevere: bellissimo. Finito il pranzo passeggiata fino al bar tutti insieme per il caffè. Sono le 14:30, si torna in pista: ora si fa sul serio.
I piloti iniziano a sistemare i modelli e via in pista per le rifiniture. Finalmente esce un po' di sole e con lui anche il pubblico che nonostante tutto si è divertito seriamente. Da segnalare il piloto Riccardo Colausig, appena 10 anni, alla sua prima gara con genitori e nonni al completo fra il pubblico. Alle ore 15:30 mi preparo per dare il via alla prima finale: rapido controllo e poi 5, 4, 3, 2 e VIA. La gara molto combattuta sin dalle fasi finali e il mitico Trivella se la gioca alla pari con Rubellini, anche se poi il primo avrà  la meglio 3. Da segnalare che Ugolini spegne alla partenza e poi il motore non si avvia più. Dopo 4 giri si ritira Spaccini poi in sequenza Borzuola e Brugnoni per rotture dei servi. Dopo 30 minuti di gara si procede al conteggio dei passaggi e la classifica finale è la seguente:

Alle 16:30 parte la seconda finale che vede lottare i due piloti locali Faraghini e Tenerini con Ulivi a fare da terzo incomodo. Segue Garisto che però spegne 3-4 volte e si attarda. Problemi di Glossary Link assetto per Goraggi e con il motore per Santioli. Simone Corti grippa il cuscinetto della frizione mentre Lucani si ritira per problemi vari: dichiara alla fine che prima o poi una gara riuscirà  a terminarla. Dopo 30 minuti ecco la classifica:

Finita la gara ecco il rito delle premiazioni con l'Assessore Elio Piccione e il presidente della Polisportiva La Torre  Luca Piselli. A tutti i piloti intervenuti è stata offerta una bottiglia di vino Lungarotti mentre ai primi tre finalisti di ogni finale trofeo più premi in natura. Concludo dicendo che nonostante qualche problema è stata una bella giornata trascorsa all'insegna del divertimento, come dovrebbe essere anche quando le gare sono più serie. Nessuno è rimasto scontento e io prima di tutti. Ringrazio l'Amministrazione comunale, la Polisportiva La Torre e tutti quanti altri che hanno contribuito alla manifestazione. Ciao alla prossima.
Valter Spaccini alias spaccio70 San lorenzo Team

Cliccate quì per l'album fotografico dell'evento di San Lorenzo di Pontenuovo


Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.