RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Lunedì, 16 Settembre 2019
- - - - - -
A+ R A-

Torgiano....Peccato per chi non c'era...

  • 23 Gen 2007
Una gara di alta classe con Trivellini che mette tutti in riga con la sua X-Ray / Bp / Pmt.
E' stata veramente una gran bella gara quella Glossary Link corsa il 21 gennaio in un piazzale di Torgiano, nota cittadina umbra rinomata per il vino, organizzata dal Brama Racing Team. Gara aperta alle Rally Game, che conta molti piloti in Umbria e non solo, a testimonianza che la categoria è molto amata dal popolo italiano. Nella senior si scatena Lorenzo Felici che porta a casa la vittoria con la sua Mantua / Ops / Pmt - Abramo Faenza Mantua / Ops / Pmt nella Junior A - Riccardo Artemi Mantua / Ops / Pmt nella Junior B Come già  detto si è corso in un piazzale, d'obbligo quando organizza il gruppo di Brama, poiché il vero divertimento della categoria è proprio il fatto di saper assettare il proprio macinino in modo da affrontare l'alternarsi di curve strette e veloci, terreno scivoloso, a volte sporco, e soprattutto rettilinei corti
Il tracciato, partendo da sotto il palco, presentava un rettilineo di 25metri, seguito da un curvone veloce a sinistra con frenatona e tornante stretto, una S che poi immetteva su una semicurva a destra seguita da un dritto di 20 metri, 2 curve a 180° e un altra S che riimmetteva sul rettilineo iniziale.
Direzione gara e cronometraggio davvero impeccabile con Matteo Castagna,Massimo Lavieri e Stefano Cecchini (a cui va un ringraziamento particolare per essersi sbattuti tutto il giorno) e part-time di Simone Corti e Lorenzo Felici.
Al momento dell'iscrizione si contano 49 piloti, 13 esordienti, 20 junior, 10 senior e 6 expert. Un plauso a Francesco Berlam che si era precedentemente segnato in senior, ma ha voluto segnarsi in expert poiché la categoria prevedeva solo 5 iscritti. Dopo questa pratica ogni iscritto ha ricevuto una bottiglia di vino DOC di Torgiano.
Per tutta la giornata i piloti, meccanici e il pubblico presente (tanto) potevano rifocillarsi con panini con porchetta e 3 botticelle di vino (ovviamente rosso e bianco) messi a disposizione dall'organizzazione all'interno di una sala dietro il palco. Praticamente quelli delusi dall'andamento della competizione si rifugiavano nella stanzetta e se ne uscivano contenti. Ma entriamo nei particolari della giornata.

Fra i nomi importanti citiamo Attilio D'Angelo e Stefano Campanelli, che portavano in gara le Crono Rs-03 senza sessuna modifica sostanziale ma piccole modifiche in fase di perfezionamento, il team Zio Pako con Pasquale e Philip D'Angelo e Abramo Faenza, che portavano in gara la Pentium 2 con delle modifiche riguardanti Glossary Link carreggiata, trasmissione, Glossary Link telaio che si vedranno nella prossima Pentium 3 che verrà  presentata a Norimberga; presente anche Adriano Tarragoni, anche lui senza particolari modifiche al mezzo, Fabio Persico, diventato recentemente pilota Overfuel, Dante Piersante, passato alla X-Ray dopo aver lasciato la Blade Racing. Presenti anche Leonardo Trivellini e Alberto Catena, che portavano in gara la loro X-Ray ultramodificata con piastrine ammortizzatori in Glossary Link carbonio con differenti geometrie, Glossary Link cardano unico centrale con parastrappi sui bicchierini e telaio ridisegnato per ospitare la nuova trasmissione.
Presenti anche parecchi esponenti del team Automodel Terni di Papigno, i ragazzi di Narni e i soliti sgassoni di Perugia.

Veniamo ai materiali usati: tra le auto fanno da regina le 16 Mantua, poi 11 X-Ray, 9 Crono, 5 Mugen, 2 Kyosho, 1 Technokit, 2 Blade e 1 Mz1, 2 n.p. Per i motori ben 18 Novarossi (Top, Rex, Mega, Max), 12 Ops, 7 Sirio, 2 Falcon, 2 Bp, 1 AXE, 1 Sh, 6 n.p. Per le gomme dominio PMT con 41 piloti e 7 GRP. 1 n.p. Fra le miscele invece 12 piloti hanno scelto Overfuel, 10 Roga, 7 Mantua, 3 Novarossi, 2 Runner Time, 2 Personali, 12n.p.

CADETTI
La categoria cadetti conta 13 iscritti. Necessaria quindi una semifinale. Dopo le due fasi di qualifica conquista la pole Marco Deacutis con 18 giri, seguono Francesco Caminita, Alessandro Zatti e Davide Cruccolini con 17 giri. Questi i 4 finalisti diretti. Gli altri 9 piloti devono affrontare la semifinale. Da questa ne esce vincitore Giuseppe Aiello con 29 giri, seguito da Alessandro Tiradossi e Enio Sibalti con 28 giri. Escono dalla semifinale Alessio Franchi, che riesce a fare solo 8 giri, Matteo Montanari con 14 giri e Francesco Cotogni con 22 giri. Si parte quindi per la finale, da cui esce vincitore Francesco Caminita dopo un lungo duello con Davide Cruccolini (Hot Bodies) che arrivano a pari giri (45). Terzo classificato Nicola Motti (Mugen/Sirio/Pmt) con 43 giri, che spenge a 2 minuti dal termine mentre era in testa. Seguono Giuseppe Aiello con 41giri, Marco Deacutis 37giri, Alessandro Zatti 36giri, Enio sibalti 35 giri. Seguono Enzo Terzaroli, Romina Montecucco e Alessandro Tiradossi.

JUNIOR
La categoria junior conta 20 iscritti. L'organizzazione allora ha deciso di fare 2 finali (A e B) dopo le manche di qualifica. Salvatore Zampana si strappa la pole con 19 giri, seguito da Abramo Faenza, Tommaso Vescovi, Raffaele Fusco, Cristiano Fedeli, Simone Mencarelli e Fabrizio Gareggia con 18 giri. Seguono Gianluca Balestra, Davide Marsili e Andrea Aguzzi con 17 giri. Questi i dieci piloti che entrano in finale A. In finale B invece troviamo in pole Riccardo Artemi, poi Alessandro Trasciatti e Giorgio Lockmer con 17 giri, seguono Paolo Rossetti e Alessandro Porazzini con 16 giri, Mario Remondini con 13 giri, Lorenzo Vescovi, Stefano Bizzarri e Luciano Favetta 11 giri e Riccardo Bonifazi 6 giri.
Nella finale B di 20 minuti vince Riccardo Artemi (Mantua / Ops by Tarragoni / Pmt) con 67 giri, seconda piazza per Giorgio Lockmer (X-Ray / Rex / Pmt) con 65 giri e terza posizione per Lorenzo Vescovi (Mantua / Nova / Pmt) con 60 giri. Fuori dal podio Mario remondini con 56 giri, Paolo Rossetti e Luciano Favetta 51 giri, Riccardo Bonifazi 49 giri, Stefano Bizzarri 44giri, Alessandro Trasciatti 23 giri e Alessandro Porazzini 10 giri.
Finale Adi 30 minuti: parte e fa il vuoto rimanendo sempre in testa Abramo Faenza (Mantua / Ops / Pmt) che chiude con 110 giri, secondo posto per Simone Mencarelli con 107 giri e terzo Tommaso Vescovi (Mantua/Nova/Pmt) con 106 giri. Quarto posto per Salvatore Zampana con 98 giri, poi Gianluca Balestra 97 giri, Raffaele Fusco 94 giri, Davide Marsili 66 giri, Cristiano Fedeli 63 giri e Fabrizio Gareggia 61. Chiude Andrea Aguzzi con 12 giri.

SENIOR
Nella senior la pole va ad Alberto Catena, seguito da Luigi Santioli e Dante Piersante con 20 giri. Seguono Carlo Folignoli e Lorenzo Felici con 19 giri, Andrea Fredduzzi e Philip D'Angelo con 18 giri, Simone Corti con 17 giri, Marco Zurli con 16 e Stefano Campanelli 10 giri.
Inizia la finale da 30 minuti con confusione alla prima curva. Lorenzo Felici (Mantua / Ops by Tarragoni / Pmt) riesce a prendersi la prima posizione al terzo giro e tenerla fino alla fine, chiudendo a quota 115 giri, tre di vantaggio sul secondo Dante Piersante (X-Ray / Mega / Pmt) autore comunque di un ottima gara. Al terzo posto Andrea Fredduzzi con 101 giri. Fuori dal podio Simone Corti con 94 giri (problemi alla barra), seguono Alberto Catena e Carlo Folignoli con 90 giri, Marco Zurli 82 giri, Luigi Santioli 71giri, D'Angelo Philip 57giri (scorona mentre era in seconda posizione)e Stefano Campanelli con 33 giri alle prese con evidenti problemi alla macchina.

EXPERT
Categoria expert: il pollo (come lo chiama lui) è di Leonardo Trivellini con 22giri, seguono Adriano Tarragoni e Fabio Persico con 21 giri, Pasquale D'Angelo e Attilio D'Angelo con 20 giri e Francesco Berlam con 19 giri.
Inizia la finale di 30 minuti con un Trivellini (X-Ray by Trivella / Bp / Pmt) irresistibile che parte e chiude in prima posizione con una guida tranquilla, veloce e senza errori con 125 giri. Seconda posizione per Pasquale D'Angelo (Mantua / Ops / Pmt) con 121 giri con una macchina un po' strana a detta sua, si scoprirà  poi che stava correndo con la barra antirollio non fissata da un lato. Terzo posto per Fabio Persico (X-Ray / Max / Pmt) con 106 giri. Fuori dal podio Francesco Berlam (Mz1 / Nova / Pmt) con 99 giri, poi Adriano Tarragoni con 81 giri, con una macchina che dopo una botta presa non è più andata come prima e a chiudere Attilio D'Angelo con 27 giri, che si ferma per problemi al differenziale anteriore.

PREMIAZIONI
Come al solito belle premiazioni per i primi 3 di ogni categoria, anche per la junior B che non doveva essere disputata l'organizzazione si è arrangiata per trovare dei premi, quindi tutti contenti. Articoli di modellismo per cadetti e junior B (miscela, gomme, scocche), coppe e utensili per le altre categorie (dremel con flessibile e mini avvitatori a batteria). Coppa a sorpresa anche per Valter Spaccini, a capo del San Lorenzo Team di Pontenuovo e titolare della pista San Lorenzo off-road, nonché amico speciale e aiutante nell'organizzazione di questo evento.

COMMENTI E CONSIDERAZIONI
Ottima l'organizzazione generale dell'evento a cura del Brama Racing Team. Disponevano del nuovo programma di cronometraggio Cronos ed è andato tutto liscio come l'olio senza nessun problema. Grandi i ragazzi al cronometraggio che hanno saputo tenere a bada anche i più scalmanati con giusti stop and go. I 49 piloti con meccanici al seguito hanno trovato tutti una sistemazione più che buona a bordo pista nonostante i più scettici erano convinti che posto per i box non ce ne sarebbe stato.
Dopo i complimenti all'organizzazione, passiamo a macchine e motori.
Partiamo da Mantua e X-Ray, tutte e due le macchine protagoniste della giornata, la prima per aver centrato vittorie nelle due junior (Faenza e Artemi) e nella senior (Felici), nonché un secondo posto in expert (D'Angelo), la seconda per aver portato a casa la expert con Trivellini e il terzo posto con Persico, nonché un secondo in senior con Piersante. Segno che la casa Mantovana nonostante la meccanica un po' datata sta sempre tra le grandi, e si sta dando da fare sviluppando il nuovo modello che verrà  presentato a Norimberga. La X-Ray invece, nata da poco, sta entrando prepotentemente nell'olimpo delle grandi, grazie anche a degli ottimi piloti ed una macchina che evidentemente è nata bene.
Buona presenza anche per le Mugen Mbx-5RG nate dalla mente di Trivellini, che nonostante sono state lasciate senza sviluppo da parte di Leonardo che si è dedicato alla Hudy continuano a varcare i cambi di gara, oggi con Simone Corti (4° senior), Nicola Motti (3° esordienti), Romina Montecucco e Andrea Aguzzi. Un po' in ombra invece le Crono, che sia con Attilio D'Angelo che con Stefano Campanelli hanno avuto problemi. Dai ragazzi, che fra un mese esatto c'è Olbia...

Per quanto riguarda i motori tutti bene, nel senso che nessuno dei motori scesi in gara oggi ha avuto problemi.
Un appunto è da farsi anche sulle miscele, i piloti ufficiali della squadra Overfuel (Trivellini, Persico e Felici)scesa in campo oggi si sono fatti valere anche grazie a motori più vispi degli altri... Anche se la miscela formulata da Egidio Vergadoro è nata da poco, è già  fra le grandi.

RINGRAZIAMENTI
Un ringraziamento particolare a tutto il Brama Racing Team (Matteo, Massimo, Stefano, Simone, Lorenzo,Angelo) e a Valter Spaccini che hanno organizzato l'evento.Grazie anche ai fotografi accorsi che hanno preparato un dvd con più di 1000 foto dell'evento, richiedibile allo stesso Valter (conosciuto sui forum come spaccio70).Grazie anche alla Polisportiva La Torre sempre presente quando si organizzano gare nei pressi di Torgiano, ed a tutti i partecipanti che sono venuti a divertirsi con noi.

Rimane solo una cosa da aggiungere.
Peccato per chi non c'era.....

a presto le foto..

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.