RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Domenica, 17 Febbraio 2019
- - - - - -
A+ R A-

Campionato per Club AMSCI

  • 14 Lug 2007
01/07/07 ”In una bella domenica di sole, nonostante le alte temperature si sono ritrovati sul miniautodrmo Tazio Nuvolari di Marigliano ben 48 piloti, un po' invogliati dall' alta competitività  dell' evento e soprattutto dall' ampia premiazione messa a disposizione dei concorrenti dall' AMC in collaborazione con la Zoppini Firenze che si è affiancata alla classica ricca premiazione di questo torneo.

La competizione si è capito che sarebbe stata serrata già  prima di mettere in moto i modelli, quando tra gli iscritti si è notata la presenza di molti big campani della categoria e non.

Le attese non sono state deluse, infatti la lotta per la pole è stata serrata ed ha visto ben tre piloti girare sotto il minuto: Spinello Mario 57.93, Russo Antonio(autore del giro singolo più veloce) 58.37 e Pane Giacomo 59.01. Tra i piloti della categoria Junior spicca Magno Giustino con il suo 1,01.92; mentre tra gli esordienti, categoria nuova che sta riscuotendo moltissimo successo inserita proprio in occasione di questo torneo ha la meglio Cioce Salvatore.

Dopo le due manche di qualifica i piloti sono stati divisi in 6 finali, dove i primi due classificati hanno la possibilità  di disputare la finale superiore, anche questo sistema sperimentato in questo torneo che riserva sempre piacevoli sorprese!

La prima finale a partire è la finale F ha visto prendere il via solo 6 piloti e ad aggiudicarsi la prima posizione è Fruncillo Gerardo che sigla anche il giro più veloce in 20.96, l'altro pilota a risalire è Rutigliano, mentre al terzo posto si classifica Palladino Roberto.

La finale E vede il giovanissimo Di Prisco Antonio partire dalla pole, ma per problemi tecnici è costretto a fermarsi dopo appena 5 giri, così la finale viene vinta da Leo, seguito da Fruncillo autore di un' ottima rimonta che lo porta a 2 secondi dalla vetta, questi sono i piloti che si guadagnano la risalita, mentre terzo si classifica Rutigliano che come Fruncillo era risalito dalla finale F, il miglior tempo anche qui è di Fruncillo che abbassa il suo limite di un decimo abbassando il suo tempo a 20.96.

Nella finale D in partenza subito problemi per il primo sulla griglia, Palladino Vincenzo così a giocarsi la finale sono ancora una volta Fruncillo e Leo, ma questa volta a ruoli invertiti e terzo si classifica Magri, Fruncillo si migliora notevolmente, abbassando il suo tempo, che è stato il migliore della finale a 20.07.

Nella finale C parte dalla prima posizione Moccardi, che deve fare subito i conti con un una serie di avversari molto duri, infatti subito risale dalle retrovie l'arrembante Fruncillo e con Cioce che dopo aver preso la testa della gara dopo una manciata di minuti regge bene fino ad un minuto dal termine, quando viene sopravanzato da Moccardi che si riprende la testa della gara, terzo finisce Fruncillo che così deve terminare la sua risalita con un ottimo risultato comunque.

La finale B si presenterà  estremamente competitiva vedendo tutti ottimi piloti schierati sulla griglia di partenza. Dalla prima posizione scatta Di Santo che tiene la testa della gara, ma che comincia una serrata lotta con Galano, allo stesso modo, lotta serrata per il terzo gradino del podio tra Cafasso e Irace, tutti racchiusi in pochissimi secondi, sul finire di gara Galano ha la meglio su Di Santo aggiudicandosi la gara con 2,5 secondi di vantaggio, mentre Cafasso sopravanza Irace in un finale tiratissimo aggiudicandosi la terza piazza.

Finalmente l'attesissima finale A dove tra i senior spicca la presenza di un Junior, Magno Giustino. Il poleman di giornata, vincitore di un abbonamento per l'anno 2008 è stato Spinello Mario che scatta subito bene al via lasciando alle sue spalle nella bagarre Russo Antonio, Pane, Autuori e Fontana, che si scambiano più volte le posizioni, dopo meno di un terzo di gara però Russo è costretto per problemi tecnici a lasciare il gruppo di testa della Glossary Link corsa, dove fino a quel momento era stato il più veloce, pagando solo un po' di costanza nei confronti di Spinello, a dimostrazione di ciò al 46iesimo passaggio Russo siglerà  il giro più veloce della finale 19,24 a soli 12 centesimi dal record della pista attualmente di Borrelli Ciro. Terminata la gara, almeno quella di vertice per Russo si inserisce nelle posizioni di rilievo Vigneri Oscar che con grandissima regolarità  risale fino al terzo posto, facendosi trovare pronto quando Spiniello per problemi tecnici deve lasciare anzi tempo la gara e quindi la vetta della classifica, così dopo 25 minuti di gara la nuova classifica vede in testa Pane Giacomo, sempre velocissimo su questo tracciato, seguito da Vigneri e al terzo posto la lotta adesso è tra Autori ed un soprendente Magno. Prima di teminare questa finale non smette di regalarci colpi di scena con Pane e Vigneri vittime di problemi tecnici in momenti diversi e Autori che sopravanza Vigneri nelle ultime battute della gara.

Chiuse le competizioni si da il via alla ricchissima premiazione offerta dalla Zoppini Firenze in collaborazione con l'AMC. Una bellissima premiazione a coronare una giornata di gare veramente entusiasmante.

Le foto sono disponibili sul sito http://www.amcampania.it nella sezione gare svolte

Adesso vi aspetto sul forum per i commenti, osservazioni e consigli!!!!

di Damiano Di Gangi

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.