RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Venerdì, 19 Aprile 2019
- - - - - -
A+ R A-

Estrarre un accoppiamento

  • 03 Nov 2003
Estrarre un Glossary Link cilindro dal carter è una operazione che per vari motivi si presenta sempre almeno una volta ad ogni modellista, i motivi sono molteplici, manutenzione, pulizia, sostituzione ecc. A volte il problema però può presentare difficoltà  impreviste, ad esempio se a causa di una scaldata  o di un grippaggio il cilindro si è bloccato dentro. Normalmente per estrarrre il cilindro è sufficiente inserire una fascetta all'interno dello scarico e far girare il volano, il Glossary Link pistone, salendo, spinge il cilindro verso l'alto per un tratto, poi si riporta in pistone al pmi, si estrae la fascetta e si sfila il cilindro. Nel caso il cilindro fatichi ad uscire si può far leva leggermente sul labbro superiore esterno di battuta usando il cacciaviti con fulcro sul bordo del carter, è consigliabile adeguare la pressione esercitata per evitare di rovinare il cilindro o piegare l'aletta superiore del carter; inoltre sarebbe meglio farlo tutt' intorno per applicare una forza più omogenea ed evitare di cercare di tirar su storto il cilindro. Nel caso queso tipo di intervento non offrisse risultati consiglio il seguente metodo, da fare però solamente a casa con calma e con adeguata attrezzatura. Inserite qualche goccia di after run nel carter a testa in giù fra cilindro e canali del carter tramite il foro del Glossary Link tappo. Scaldate il carter Ora con un estrattore economico tipo quello per estrarre i volani dagli alberi (5 euro nei brico) inizieremo ad estrarre il cilindro. Chiaramente il punto di applicazione della punta centrale non potrà  essere il cielo del pistone, quindi dovremo usare un'altra tecnica. l'ideale è creare un banchetto  esterno su cui possa lavorare la punta dell'estrattore senza impedire al cilindro di uscire e senza rovinare le parti del nostro prezioso motore. Questo banchetto nell'occasione capitata ci MiB è stato realizzato con materiali di fortuna  consistenti in 3 blocchetti dei classici castelli motore che sono di misura adatta. In pratica si tratta di porre due blocchetti sul carter ai lati del cilindro, e sopra appoggiare un terzo blocchetto (o una barretta di alluminio, legno o quant' altro). Dopo aver svitato il più possibile la punta centrale dell'estrattore si applicano le due mani  dell'estrattore sul bordo del cilindro dai lati lasciati liberi dai due blocchetti. In questo modo vi ritroverete con i due blocchetti che visti dall'alto sono paralleli, ai lati delle mani dell'estrattore, mentre la barretta superiore appoggiata ai due blocchetti passa trasversale in mezzo alle due mani proprio sotto la punta dell'estrattore. Ora potete iniziare ad avvitare tale punta che appoggerà  sulla barretta e inizierà  a tirare estraendo il cilindro senza rovinare né questo né il carter. Al termine del lavoro vi consiglio lucidare ben bene la parete interna del carter eliminando eventuali bave o truciolini creatisi. Stessa cosa per l'esterno del cilindro. Nel rimontaggio state abbondanti con l'olio by Bikko Bikko

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.