RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Domenica, 24 Febbraio 2019
- - - - - -
A+ R A-

Force Doppia Spalla la meccanica da spettacolo

  • 04 Ago 2005
Il Force DS insieme al Picco Twin sono stati probabilmente gli unici motori a offrire una concezione nell' automodellismo che bypassava l' idea del bottone di manovella a sbalzo.
Sfogliando le pagine della memoria mi è tornato in mente un motore di molti anni fa che mi aveva stupito per la concezione tecnica coraggiosa che utilizzava, si tratta del Force Testa Rossa DS. Si tratta di un propulsore realizzato dalla CMB e commercializzato nella linea Force che monta un albero con due mannaie di bilanciamento e quindi un albero a gomiti completo che ruota su ben 4 cuscinetti di Glossary Link banco.
Indubbiamente coraggiosa la scelta di realizzare a livello commerciale questo propulsore, così distante dal solito ma decisamente affascinante tecnicamente. Vi mostro le foto della particolarità , perché per il resto era esternamente molto simile ai fratelli della restante gamma Force by CMB, quindi carter nero, testa esagonale anodizzata a seconda del modello e altre caratteristiche comuni. Nello specifico il DS era dotato di un carburatore in alluminio con inserto plastico nel corpo per diminuire i fenomeni di vapor lock, Glossary Link accoppiamento ABC con 3+3 travasi e sottotesta separato per candela normale, carter con 3 canali interni.
La parte che vedete in foto riguarda l'albero, da 12mm, che anziché avere il bottone di manovella ha un foro di innesto per la seconda parte dell'albero a gomiti, che include il bottone di manovella e la parte di innesto restante per i due cuscinetti contenuti nel Glossary Link tappo e fermati in sede da un benzing. l'albero da 12 non presenta finiture degne di nota e tipiche dei motori attuali, ma bisogna tener presente che il progetto risale a non meno di 15 anni fa. La Glossary Link biella, seguendo questa concezione lavorava guidata completamente da entrambe le parti, con grande beneficio di allineamento sia per essa che per l'accoppiamento pistone-cilindro che risultava davvero molto più longevo. Anche i cuscinetti traevano beneficio da questa tecnica, grazie anche alle loro misure non particolarmente esasperate, lavorando con un albero da 12mm, ed alle prestazioni non demoniache del motore. Una sorta di mulo  quindi questo motore, che nella sua vita probabilmente non ha mai visto un cambio di cuscinetti o biella.

Bikko

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.