RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Venerdì, 19 Aprile 2019
- - - - - -
A+ R A-

Rinforziamo la Pentium by Shark

  • 01 Apr 2007
Vi presentiamo alcune idee di Pierfrancesco Shark11 per migliorare alcuni elementi del suo modello...
Dopo aver portato questa modifica sul forum Mantua mi sono convinto a portarlo anche qui per lasciare, senza pretese, una possibilita' diversa dell'attacco del braccetto....
Concettualmente il braccetto dovrebbe essere montato all'interno dei due attacchi del supporto posteriore come era nella vecchia Rally Race XS... (vedi fig. 1)

fig.1

Nella Pentium 2 il braccetto lo si monta a cavallo del primo attacco e quindi ne sfrutta solo uno (vedi Fig. 2). Il tutto viene fermato con un collarino. Se il grano del collarino dovesse allentarsi le forze in gioco delle sollecitazioni orizzontali andrebbero ad agire su l'unico attacco del supporto con possibilità  di rottura, anche se praticamente non è mai successo nessuno può dire che sia impossibile che ciò possa accadere. ...

fig.2

A questo punto ho provveduto a farmi uno spessore tale da coprire la distanza che intercorre tra il primo attacco del supporto ed il braccetto. (vedi fig. 3 e 4). Il tutto viene poi montato da un asse passante fermato da due dadi autobloccanti M3...

fig.3

fig.4

Da notare che ho dovuto allargare leggermente il supporto degli ammortizzatori per poter alloggiare il dado autobloccante. (vedi foto 5 e 6)...

fig.5

fig.6




Rinforzo Glossary Link uniball

La mia non e' una novità , ma penso che chi come me debba forare l'uniball della tiranteria posteriore (art. 24733) tanto da renderlo passante, si trovi nella necessità  di dover dare una certa consistenza ad un pezzo in plastica che ha subito chiaramente un indebolimento. Si tratta di inserire un distanziatore 3x6x4 nella sede dell'uniball per poi far alloggiare una vite M3.

Dopo aver forato con una punta adeguata si prende il distanziatore e con un po' di pazienza si invita dentro la sede dell'uniball. Una morsa o una grossa pinza faranno il resto del lavoro.

La stessa applicazione e' stata usata sul braccetto rigido...

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.