RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Venerdì, 23 Agosto 2019
- - - - - -
A+ R A-

Pentium by Nos

  • 09 Dic 2005

Dopo aver presentato un annetto fa la mia versione della rally by Mantua su RC Bazar e aver presentato anche altri particolari tra cui un Glossary Link telaio, ecco che ora presento la mia ultima versione di quella rally, senza dilungarmi troppo in discorsi vari ma esponendo solamente quella che vuole essere una semplice descrizione tecnica con foto allegate lasciando a chi vede e legge giudizi e consigli, che spero numerosi e critiche (costruttive mi auguro)...
Il telaio è in ergal 7075 T6 spessore 6mm lavorato dal pieno per asportazione di triciolo, in foto si vede l'ultima e più alleggerita versione color nero opaco per un trattamento anodico superficiale molto duro che assicura maggiore longevità  al pezzo.
I supporti ammortizzatori (anteriore e posteriore di nuovo disegno e geometrie),il supporto per il serbatoio e le piastre di irrigidimento superiori ( di personale disegno ) sono realizzate in fibra di Glossary Link carbonio con spessori di 2 , 3 e 4 mm per avere leggerezza e resistenza oltre a un gradevole effetto visivo.
La piastra radio,anch' essa in carbonio di 2mm di spessore,molto più bassa dell'originale (le colonnine originali sono alte 35mm,le mie sono più sottili e alte solo 24mm ) con un servo sdraiato e uno in posizione tradizionale digitali di produzione Thunder Tiger;basso costo e ottima resa (13kg cm_0.1sec).
I tiranti dx/sx per la barra posteriore,sterzo e akermann, sono in acciaio inox ad alta resistenza realizzati in proprio ed è in acciaio inox anche la maggior parte della viteria in modo da prevenire problemi di ossidazioni e rotture.
Le barre antirollio basse anteriori e posteriori sono by Bianchi mentre quella superiore posteriore è del tipo a coltelli regolabile ed è totalmente autocostruita. Tutte sono montate utilizzando supporti e rinforzi per i bracci sospensione autocostruiti in ergal 7075 T6.
Gli ammortizzatori corti sia davanti che dietro come le molle sono originali Pentium e con essi i bracci sospensione inferiori, le casse differenziali, i montanti e tutte le alte plastiche.I perni delle sospensioni sono stati sostituiti con punzoni rettificati ad alta resistenza per ovvie ragioni.
I triangoli superiori anteriori sono realizzati in proprio in ergal, più rigidi degli originali,più scorrevoli e con un peso di poco inferiore.Anche i tiranti posteriori superiori sono autocostruiti mutuando gli Glossary Link uniball da 10mm dell'avantreno Evo4 in modo che poi modificando i barilotti posteriori è stato possibile realizzare la possibilità  di regolazione del passo del modello.
Per quanto riguarda i differenziali uso un torsen 45° by Bianchi all'anteriore,mentre al posteriore a seconda delle condizioni di uso ho a disposizione un 16/12 con cassa in alluminio,un 20/10 con analoga cassa o un torsen 15° sempre by Bianchi.
Al centrale il palo molto alleggerito con trascinatore in ergal e asse in Glossary Link titanio su cui è montato un trascinatore per il freno in ergal;il tutto autocostruito.In caso il fondo sia proibitivo posso sostituire il palo con un altro torsen 45° by Bianchi.
La trasmissione centrale è quella Pentium con alberi in ergal e parastrappi in plastica mentre alle ruote ho preferito mantenere i classici bicchierini in acciaio con 4 omocinetici;tutte le parti in rotazione sono montate su cuscinetti SKF alta velocità .
I dischi freno (uno per il palo ma 2 per il torsen) sono realizzati in avional come anche la nuova pinza a leva che risolve tutti i problemi di usura della camma e di regolazione che ci sono con il sistema standard , pesa come l'originale ed è molto più rigida conferendo anche rigidità  torsionale a tutto il modello anche perché accoppiata con i suporti centrali scomponibili by Bianchi.
Infine i supporti Glossary Link carrozzeria sono realizzati a mano,come il paraurti, e regolabili sia davanti che dietro che permettono un montaggio preciso e sicuro di qualsiasi carrozzeria si scelga.La radio scelta è una Sanwa Super Exzes alimentata con pacchi 8 celle da 2300mAh per la trasmittente e 4 celle 750mAh in formato AAA o ministilo che dir si voglia per la ricevente.
Per il propulsore la scelta può variare da un OPS Speedster Rally a un Novarossi RX-21 RR1/N con impianti di scarico Vulkan Power e Nova Efra 9853,la miscela attualmente usata è la Jet' s NRG 16.Le gomme nelle foto vengono usate solo per esposizione  mentre normalmente in gara uso V2.

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.