RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Venerdì, 23 Agosto 2019
- - - - - -
A+ R A-

Modifica differenziale a sfere semplificata

  • 10 Mag 2006
Vista la complessità  riscontrata da molti modellisti nelle operazioni di modifica del differenziale a sfere, da me presentata su queste pagine in febbraio, ho cercato, di semplificare la modifica.
L' idea è nata dal fatto che come qualche amico mi ha fatto notare la molla a tazza inserendosi nella ghiera svasata lavorava pochissimo se non nulla e quindi a quel punto tanto valeva toglierla e questo ci permette già  di guadagnare spazio, oltre ad una lavorazione in meno...
Provando a chiudere un differenziale a sfere normale ma con il solito cuscinetto reggispinta ma senza molla a tazza, mi sono reso conto che lo spazio in avanzo era parecchio, provo allora a montare la molla a tazza ma si blocca tutto stringendo la vite post.
Pensa che ti ripensa e per fortuna la lampadina di Archimede ancora una volta mi si è accesa risolvendo il problema.


Iniziamo:


Procuratevi il solito cuscinetto reggispinta 26 x 12 art. SNR 51101 e il cuscinetto a sfere post. del differenziale a sfere dell' Mz1 by Schepis con foro interno da 6 mm.


Modificate il porta sfere come già  illustrato nell' articolo precedente.




Per un miglior centraggio del cuscinetto sul porta sfere allargate sul tornio il diametro interno della ghiera più stretta del cuscinetto reggispinta internamente, in modo che entri liberamente nel perno, è solo questione di pochi decimi , poco lavoro.
Non abbassate il perno per avere lo stesso risultato altrimenti questo poi sarà  lasco sul porta sfere !




Adesso il palo centrale: abbassate a 6 mm il diametro per circa 5 mm come da foto, per l' alloggiamento del cuscinetto reggispinta posteriore.


Ribassate adesso il diametro del porta ghiera sulla parte filettata portandolo circa a 12.10 per 1 mm in modo che vi entri la molla a tazza come da foto.


Ed eccoci all'uovo di Colombo, costruite al tornio una boccola in ergal da 6 mm. di diametro esterno, con foro interno da 4 mm. lunga 6.50 mm. Questa servirà  in pratica ad allungare il palo centrale , ovviamente se ne avete voglia e l' ergal potete rifare tutto il palo di sana pianta più lungo, ma lo scopo di questo articolo è quello di semplificare il lavoro precedente per cui, fate vobis !


Adesso potete chiudere il tutto con una vite da 4 x 12 mm a testa stondata, ( altri tipi di viti toccherebbero nel fondello del Glossary Link tappo finale ) mi raccomando mettete un filo di grasso graffitato sulle sfere sia del cuscinetto anteriore che posteriore e siete a posto.

Non avendo a portata di mano una cassa differenziale per la cardani da provare potrebbe essere che per un Glossary Link accoppiamento perfetto con la vostra corona dobbiate abbassare di qualche decimo le battute di uno o di tutti e due i cuscinetti, penso pochi decimi in quanto a me così risulta avere un gioco di 0.60 mm.

Come vedete dalle foto il diff. è stato alleggerito con il solito disegno a triangolo per compensare con il maggior peso del cuscinetto reggispinta.


10° Oltre ad essere di più facile realizzazione adesso è anche più robusto in quanto non abbiamo abbassato né la battuta del porta ghiera né l' interno del cuscinetto posteriore.

11° Mi raccomando ancora come la volta precedente: Non tirate a morte le sfere come siete abituati con l'originale !

Buon lavoro a tutti e stavolta non lamentatevi che si fà  tutto in mezz' ora !!!

Salavolti Mario alias Clapton

Links utili
¢ Il precedente articolo sulla modifica al differenziale.

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.