RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Domenica, 24 Febbraio 2019
- - - - - -
A+ R A-

Pentium Heavy Metal - IIa parte

  • 30 Ott 2007

Come promesso, vi presentiamo la Pentium Heavy Metal dopo il trattamento di Ossidazione fatto da Stefano della GPS, il risultato, esteticamente accattivante, gioca tra i contrasti dei diversi colori risultato dell'ossidazione di leghe di alluminio diverse tra loro, noterete il Glossary Link telaio molto più scuro, la piastra radio e quella di irrigidimento quasi del colore originale e una bellissima sfumatura color bronzo chiaro su gli altri componenti...


Ecco, tratta dal sito della GPS, una breve descrizione del trattamento di Ossidazione Anodica Dura:
l'ossidazione anodica dura a spessore ha l'obiettivo di dare all'alluminio e sue leghe una elevata resistenza all'usura e all'abrasione, e una durezza superficiale intorno ai 500 600 vikers, a secondo della lega utilizzata.
Non essendo un riporto di materiale ma una trasformazione della superficie stessa nel suo ossidodi alluminio, lo strato che si verrà  a formare dal trattamento, penetrerà  per metà  al suo interno e per metà  al suo esterno e si svilupperà  con regolarità  su tutta la superficie del pezzo.
l'ossidazione anodica dura può essere integrata con il trattamento di impregnazione al PTFE (Teflon) che consente di migliorare notevolmente il coefficiente di attrito dell'ossido duro, questo trattamento si impregna nello strato duro senza variare le quote.
Le sue applicazioni sono molteplici a partire dal campo automobilistico di serie e per competizioni, dalla Formula1 alla motonautica, dalle moto da GP a quelle da fuori strada, dal campo aerospaziale a quello di confezionamento, farmaceutico, tessile, ciclistico, modellistico e a tanti altri impieghi.


Per quanto riguarda il modellismo, la GPS ha realizzato dei bellissimi ammortizzatori, le cui peculiarità  potete leggere in questo articolo, ha da poco sperimentato il trattamento su marmitte e collettori che così trattati ne favoriscono manutenzione e pulizia migliorandone anche la resa e ha, con successo, trattato anche colonnine Glossary Link salvaservo e altri particolari dove la scorrevolezza e la resistenza all'usura sono fondamentali.

Noi ne abbiamo aprofittato anche per far trattare un vecchio OPS Vulcan (dopo averlo sabbiato) e come potete vedere anche qualche telaio.
Abbiamo trovato su EBAY dei bei cerchi cromati della HoBao ed abbiamo così montato il modello, eccolo:
Per completare il progetto, dovremo eliminare ancora alcuni particolari in plastica ( Glossary Link uniball, salvaservo, serbatoio, piattelli ammo, paraurti, cellule differenziali e scatola filtro aria) ed altri di produzione Mantua (differenziale anteriore, ammortizzatori, cardani e bicchierini), tutto fattibile con un po' di pazienza...

Ringraziamo per il supporto dato a questo progetto: Massimo della Mantua, Fulvio Netherland, la TG1 Hobby e Stefano della GPS. Sotto troverete interessanti links...

Links utili
¢ La Pentium Heavy Metal
¢ Mantua Model
¢ Special Parts by Bianchi
¢ HobbyPoint Modellismo
¢ TG1 Hobby RC Parts
¢ GPS Ossidazione Anodica Dura
¢ Gli Ammortizzatori della GPS

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.