RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Venerdì, 22 Marzo 2019
- - - - - -
A+ R A-

Endurance a Fontanellato

  • 21 Gen 2004
Rigida, il nome unico di una categoria dedicata a Genlemen Drivers che sfidano mode e tempi, anche quelli cronometrici. Si tratta di automodelli che, tecnicamente, si presentano in scala i:8 da pista con trazione sulle due ruote motrici posteriori e sono privi di sospensioni. l'avantreno, nei modelli migliori, è dotato del sistema VCS che consiste in una contropiastra su cui è fissato l'avantreno e che, grazie ad alcuni spessori in gomma tra la stessa ed il Glossary Link telaio vero e proprio, può basculare assorbendo per flessione e movimento parte dei trasferimenti di carico. Gli angoli fondamentali di Glossary Link camber anteriore e posteriore, così come la convergenza posteriore, non sono regolabili e, per regolamento, devono essere a 0 gradi. Si può invece intervenire sull'angolo di caster tramite rotazione dell'assale dell'avantreno nei suoi supporti, si può variare anche la convergenza anteriore tramite la lunghezza dei tiranti di sterzo, il cui posizionamento permette quindi di variare anche l'angolo di Ackerman. E' infine possibile modificare anche la Glossary Link carreggiata anteriore aumentandola o diminuendola a seconda del tipo di comportamento in curva che si vuole ottenere. Esiste la possibilità  di acquistarele da diverse aziende, SpeedModel, MonacoModel, MantuaModel e alcuni altri artigiani. I prezzi variano di molto, a seconda soprattutto dei materiali utilizzati e dei numeri che un' azienda produce, si va dai 60-70 euro di un modello usato funzionante, fino ai circa 500 di un modello con pretenziose aggiunte d' ergal in ogni dove. Solitamente si corre con carrozzerie del tipo Porsche 962 (24 ore di LeMans per intenderci) mentre le carrozzerie barchetta tipo Lola vengono escluse a priori per l'eccessivo carico che hanno sull'anteriore. I motori, che solitamente spingono frizioni tradizionali a 3 o 4 ceppi, sono normalmente abbastanza economici nella manutenzione, dato che non devono essere troppo spinti o brutali nella erogazione per non mettere in crisi la guida, questo permette di poter affrontare le competizioni con motori normali  e che non si distruggeranno dopo quella sola gara, dato che sono meno sotto sforzo.
Fin qui la tecnica, ma le sensazioni? Come detto questi modelli vengono usati in prevalenza da Gentlemen Drivers che danno alle loro sensazioni un valore maggiore di quanto non ne diano al cronometro, questo perché la guida delle rigide pretende di coinvolgere il pilota, non è un trenino elettrico, ma una vera e propria macchina da Glossary Link corsa, con due ruote motrici su cui scaricare un rapporto peso potenza da Formula 1, con una accelerazione fenomenale pur senza il cambio (previsto per alcuni modelli ma non regolamentare in gara), date le minori masse in rotazione, gli attriti inferiori, i pesi complessivi minori rispetto ad una 4wd on road. Il controsterzo, la frenata al limite, l'aerodinamica, sono tutti aspetti che sulla rigida influiscono, hanno senso, e danno soddisfazione. l'inserimento, la curva, l'uscita, sono tutti momenti che ben si distinguono nella guida delle rigide, l'affrontare un tornante e impostarne correttamente la traiettoria per evitare di mettere il motore sotto la curva di Glossary Link coppia, tenere il posteriore che scivola, controsterzare con morbidezza e decisione son cose lontane dalle furie delle gare titolate.
Tutte le sensazioni di una rigida ti riconciliano con la pista, ti fanno toccare l'asfalto del tracciato per sentire dove è più gommato, sentire l'odore del ricino bruciato che ti dice se la miscela brucia correttamente, e mentre sei nel tuo box a scegliere le gomme pensi già  alla curva là  in fondo, dove la tua rigida si comporta come una splendida diva ancheggiante, che hai viziato, e che bellissima e dispettosa, ti fa sudare ogni deliziosa soddisfazione.
Ecco perché organizzeremo una gara, una di quelle vere, da intenditori, da modellisti veri. Parliamo di una Endurance, non stiamo a far 5 minuti per poi tornare a fare le pulizie sul modello. Si va sul palco, e per 4 ore alcuni amici, una squadra, un Team, si daranno il cambio alla guida di una belva indomabile, che ad ogni curva dovrà  esserre corretta, interpretata, che andrà  spinta sempre più forte, perché le altre sono lì, e non vedono l'ora di passarti e Lei Lei sarà  pronta a prendere il sopravvento per ogni momento che non le hai dedicato nei giorni precedenti e dovrai essere tutto di un pezzo se qualcosa andrà  storto, perché tempo per ripararla in 4 ore ce n' è, ma nel mentre le altre continueranno a girare, e Lei cercherà  di renderti sempre più nervoso Ti farà  sentire ogni piacere della tua guida come solo Lei potrebbe fare, e lo sa Ma la tua mente è pronta, sei rimasto lucido, e la fortuna aiuta le menti preparate, per questo sei ancora lì, ad un passo da quella che non riesci mai a prendere e che ora stai raggiungendo
sei già  in pista amico
benvenuto in gara .
Gentlemen Start Your Engines
Bikko

Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.