RCBazar utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.
Top Panel
Domenica, 20 Gennaio 2019
- - - - - -
A+ R A-

24 Heures International 2007 de Chàteauroux

  • 17 Lug 2007
Il Team Mantua da poco tornato dall'estenuante trasferta transalpina alla 24 HEURES International 2007 de Chateauroux, ci ha inviato alcune immagini, il Team, la partenza a motori spenti tipo 24 Ore di Le Mans, la pista e la classifica finale di questo evento biennale considerato, probabilmente a ragione, il Campionato Mondiale Rigida...

Riportiamo quì sotto l'annuncio e la cronaca della gara, così come apparsa sul forum Mantua Model:

Dopo mesi di attesa e di preparazione, finalmente ci siamo. Ai più non interesserà  ma per cultori della rigida 2wd questo è un evento tipo mondiale di calcio.
Le gare di durata a squadre erano molto in voga negli anni 80 quando la rigida era la padrona assoluta delle piste ed i costi erano contenuti, poi con l'avvento delle 4wd nessuno se l'è più sentita di far correre per 24 ore una automodello dai costi esorbitanti spinto da motori esagerati e con gomme di burro. Due anni fà  il primo ritorno della 24 ore rigida in Francia e quest'anno si bissa. A quest'edizione parteciperemo anche noi come Mantua con 8 validi piloti e meccanici + 1 Team manager il mitico Poldi Franco ,che negli anni 80 di gare di 24 ore ne ha vinte con il suo Team ben 4 ( 3 edizioni di Besancon e 1 di Narni).
Macchina usata la New Manta 2wd con trasmissione diretta, motore OPS Super Force versione 4t Classic ( motore studiato e provato negli ultimi 3 mesi apposta per questa gara), gomme NT in sponsorizzazione parziale ( grazie alla NT per questa opportunità ) , radio Sanwa Super Exzes e servi Erg VB.
I nostri piloti e meccanici ( Famiglia Poldi Franco e Max, Famiglia Righi Renzo e Valerio, Lodi Fulvio, Gianni Alessandro, Marco de Vecchi, Zanella Maurizio e il santo bevitore Bocchi Fabrizio in arte Bikko) sono orgogliosi di promuovere i colori Italiani a questa gara internazionele in Francia contro altri 13 Team molto preparati e agguerriti. Ringraziamo da ora tutti quelli che ci saranno vicini col pensiero!


Ultimissime fresche dalla francia:
dopo 4 ore e 20 minuti il team mantua coduce in testa con 13 giri di distacco dalla seconda.
cosi le pos. attuali:
1 mantua 594 giri
2 masc 564 giri
3 dxf 563 giri
4 luxemburgo 563 giri
5 les uns 563 giri
6 asia optium 558 giri
7 martinika 519 giri
a seguire altre 6 squadre.
il posto e l'organizazione sono al top , addirittura spikers e tv nazionali trasmettono l'evento in diretta. Presenti in pista monitor giganti per la telecronaca diretta.
Altri aggiornamenti nella notte e al primo mattino
forza ragazzi..che ia famo.

ancora un aggiornamento...

dopo 6 ore di gara cominciano i primi segni di stanchezza e cedimento.
dopo una violenta botta si rompe il supporto rx , riescono a ripararlo e perdono 20 giri . sono stati velocissimi alla sostituzione . tanto che conducono ancora la testa della gara con 12 giri sulla seconda .

mentre vi scrivevo ancora un aggiornamento , a 6 ore e 20 minuti è stata sospesa la gara per problemi di trasponder mal funzionanti , da quanto mi comunicano non segnava i giri giusti a molti concorrenti. sono in attesa di altre notizie.....

nella notte fonda ancora notizie:
ripartiti dopo varie ferifiche durate circa 3/4 d'ora. il team mantua saldamente in prima posizione con 12 giri dal secondo.


ancora notizie dalla francia , dopo 11 ore di gara sempre in prima pos. ma pensate un pò ..........ci sono ben 40 giri dal Team Italia Mantua e il secondo.

ancora un ultimo agg.
dopo una nottata da zombi è riapparsa l'alba sul circuito . durante la notte il Team Italia Mantua ha dovuto fare i conti con la rottura di un servo , quello dello sterzo , in più sbipp vuole che è arrivata anche la pioggia per circa 40 minuti e le cose non promettevano bene. Il difficile arriva adesso ....... il motore è quasi cotto dovendo sopportare 16 ore di continuo stress ha subito solo 3 spente per riparazioni. sono ancora saldamente in testa con 30 giri dal secondo . per ora è tutto e al prossimo agg.


Quando erano le 15,15 pm comiciavano ad arrivare notizie non confortanti per il Team Italia Mantua, per le troppe rotture e complice anche un pò la stanchezza sono slittati in 4a posizione. Il differenziale ha fatto la sua parte rompendosi e facendo così concludere la 24h per il Team Italia Mantua in quarta posizione.
Devo elogiare il buon lavoro svolto da tutto il Team che ha condotto per più di 3/4 di gara LA VETTA DELLA CLASSIFICA e concludendo dico:
Contro il vento si può andare ma contro il c..o NO.
Bravissimi ragazzi, piloti e meccanici, vi aspettiamo a braccia aperte .............. che cè tanto da fare....qui da studio ho chiuso a voi Mantua


Ed eccovi il commento di Fabrizio Bikko Bocchial rientro da questa magnifica esperienza....

piloti - tempi sul giro da annichilire gli avversari per la costanza con cui si è martellato il cronometro. Sorpassati come birilli tutti. Decine di giri di vantaggio. Notte passata a correre e lavorare come se piloti e meccanici fossero freschi e riposati

meccanici - 3 secondi di vantaggi ad ogni pieno,
francesi in fila a venirci a vedere nei rifornimenti, lussemburghesi che non volevano esser da meno, quasi ci riescono, poi dopo 2 ore cedono e han bisogno di sedie, cambi, pastrocchi, lucine, interfono col pilota e altre seghe mentali, mentre Renzo io e Zanna Bianca martelliamo ogni 7 minuti con pieni tra 3,3 a 3,9 secondi. più di una volta quando il nostro entra insieme ad un altro o poco dopo... esce prima con ovazione di chi guarda.
il tutto dura 24 ore

cambio differenziale : 140 secondi. Provate a fare meglio

cambio gomme post + rifornimento : 18 secondi.
unico modo per far meglio è dare al pilota anche i bollini della raccolta punti all'uscita dai box

Partenza con modelli spenti in griglia, meccanici oltre rettilineo, 15 secondi prima del via musica entusiasmante dagli altoparlanti, più carica della Cavalcata delle Valchirie.
Partenza, scatto di Maurizio "ZannaBianca" Zanella, recupero modello, messa in moto col Bikko e partenza. Il numero 7 non esiste, siamo già  secondi.
Catone dopo 2 curve è primo.
Tutto comincia così, con "gimmefive" e sorrisi, con una tensione positiva ed una concentrazione che permettono di mantenere il comando di una Glossary Link corsa di automodelli rigidi a due ruote motrici per quindici ore.

Immaginate cosa può voler dire dominare di decine di giri per quindici ore, quale inebriante sensazione sia.
Riprendere posizioni quando il destino ti ha poi voltato le spalle, ritornare a farsi sotto, sorpassare, allungare, dare il massimo sotto i box, in strategia, e riprendere il comando, essere pugnalati dalla fortuna nuovamente, non abbattersi e riprendere a combattere da subito.
Sentire chi hai accarezzato a lungo romperti le gambe, e avere ancora la forza di rialzarti, e dire che ce la possiamo fare. Fino a 3 minuti dal termine di una gara che parte, e continua quando gli altri sono a casa, e poi quando gli amici sono a cena, mentre altri escono con gli amici la sera, e di più quando molti dormono, ancora quando altri amano... e sei lì, a girare, quando inizia a piovere, sei presente quando fa freddo, e continui quando rinasce il sole, giochi ancora quando riprende il caldo, quando vorresti solo un caffè, italiano, portato dalla tua donna. Ci sei quando torna il caldo, quando le mani e le ginocchia ti fanno male per la stanchezza, per tutto quello che hai fatto, e per le ore che ancora hai davanti. E non molli mai.

avete presente quanta passione ci sia nel sangue di chi è ad una gara che, come ha osservato lo Zanna, dura come le gare di regionale dei prossimi cinque anni ?!

nella vita a volte si cerca qualcuno o qualcosa cui dare le colpe per un mancato successo, che per ognuno di noi è sempre meritato.

beh stavolta preferisco battermi sul petto e pensare solamente io c'ero

e ringraziare tutti:


¢ Maurizio ZannaBianca Zanella
¢ Renzo Lontan i mona Righi
¢ Marco Differenzialista De Vecchi
¢ Franco Patron Poldi
¢ Alessandro tummidicciquellochedevvoffare... Gianni
¢ Valerio Super Sayan Righi
¢ Fulvio Cyborg Lodi
¢ Massimo Macho Poldi

Fabrizio Bikko Bocchi



Chi siamo

Ho fondato RCBazar.net nel Marzo 2003 e lo gestisco praticamente da solo. Mi trovo spesso nell'impossibilità  di aggiornarlo e per questo motivo ho deciso di aggiungere un modulo di collegamento con la pagina di FaceBook. Per informazioni scrivete a: info@rcbazar.com.